Conoscersi attraverso il proprio sangue con la Video Microscopia Ematica in Vivo (VMEV)

Conoscersi attraverso il proprio sangue con la Video Microscopia Ematica in Vivo (VMEV)

sanguevmevOsservare il proprio sangue non è mai stato così facile. Guardare scorrere i propri Globuli Rossi è un’emozione molto suggestiva e utile per comprendere le potenzialità della propria salute. La metodica consiste nella descrizione di una goccia di sangue, ottenuto con in un piccolo prelievo capillare, e osservato attraverso un video microscopio su un adeguato supporto vitreo, senza essere fissato con reagenti chimici, quindi in vivo.

In pochi secondi è possibile, grazie alla descrizione effettuata da uno dei numerosi Tecnici Biologi Esaminatori  (TBE), afferenti alla Fondazione Salutetica.it, vivere una visita guidata all’interno delle cellule circolanti nei nostri vasi sanguigni.

Perché fare l’esame

La forma dei globuli rossi può dare numerose informazioni in merito alla qualità di nutrizione e può essere associata a carenze vitaminiche, proteiche o lipidiche, nonché a patologie più importanti.

La plasticità delle membrane può essere osservata solo con un esame in vivo e predire l’efficienza dei propri globuli rossi nel portare ossigeno ai tessuti anche più periferici, per la migliore capacità di adattarsi al passaggio in capillari anche molto sottili.

L’aggregazione o la forma libera dei globuli rossi, spiegano quanta energia sia disponibile sottoforma di elettroliti utili all’organismo e quanto il sangue sia  capace di purificarsi dalle sostanze di scarto del metabolismo.

La forma e la quantità dei globuli bianchi offre informazioni in merito alle capacità immunitarie e alla predisposizione ad allergie.

La presenza di microorganismi, batteri e protozoi, può inorridire, ma ci mette in guardia da ospiti indesiderati che banchettano a nostre spese e circolano liberi nel nostro sangue senza permesso.

La precipitazione della fibrina, proteina della coagulazione, ci allerta sul grado di acidosi del plasma.

dscn3639-3Cosa concludiamo con la VMEV

Sapere se il nostro stile di vita ci stia facendo fare un sangue di buona qualità, significa sapere come stiamo e come staremo in salute nel prossimo futuro. Con la VMEV si ottiene immediata consapevolezza del nostro grado di idratazione cellulare, quanto e come beviamo, e sulla efficienza delle parti cellulari e plasmatiche del sangue. E’ possibile predire il grado di acidosi metabolica, causa principale di ipertensione, obesità, diabete, fibromialgia, dolori reumatici e cronici, cefalea e di altre 100 malattie più gravi come il cancro. Anche l’attenzione ad una possibile disbiosi è un’obiettivo utile della VMEV, per  cominciare subito a riequilibrare i batteri simbionti dell’organismo e contrastare quelli nocivi.

La Ricerca

La Fondazione Salutetica.it, studia costantemente i migliori metodi di standardizzazione della VMEV. I biologi e i medici, formati presso l’Accademia di Medicina Integrata della Scuola Fondazione Salutetica.it “AMIS”,sono disponibili in diverse Province italiane, presso i propri studi privati e presso le numerose giornate di prevenzione, realizzate presso esercizi commerciali salutistici, anche gratuitamente, con il sostegno e la sponsorship di aziende private.

Per informazioni:

info@salutetica.it

tel.  080/5333080